Non è un `paese’ per `vecchi’

Leggi `paese’ = EPOCA e `vecchi’ =  SINGOLI PENSATORI.

“Date a un team mediocre un’idea brillante su cui lavorare e loro la sprecheranno. Date a un team brillante un’idea mefiocre e loro sapranno come aggiustarla o trovarne una migliore”

(Ed Catmull, Verso la creatività e oltre)

Siamo sottoposti a stimoli intellettivi talmente condivisi che oggi più che mai è facile che nell’arco di un decennio la medesima idea venga in mente a più persone distinte. Più che nell’originalità dell’idea (e alla creatività della singola persona), quello che fa la differenza è la capacità del gruppo a cui l’idea viene affidata per farla crescere e fruttare.

È finita l’era dei singoli pensatori, dei Galileo Galilei e Leonardo da Vinci che da soli rivoluzionano il mondo. Oggi il singolo non può cambiare un bel niente, l’innovazione può venire solo dal gruppo, un insieme di persone che condivide un ideale e si fa spalla della diversità per raggiungere l’obiettivo comune; un gruppo in cui a turno ciascuno si rende leader a seconda di obiettivi e competenze.

 L’esempio lampante è quello che è riuscito a fare l’Open Source e la sua filosofia del dono. La Microsoft stessa si sta interrogando sul valore del peer review e delle meccaniche di lavoro insite nelle comunità Linux (The Architecture of Participation).

Nel mondo del cinema d’animazione, non esiste più il signor Walt Disney ma la Disney e anche la Pixar, nel suo nucleo di base, non può essere ricondotta a meno di tre elementi: Catmull, Lasseter e Jobs, ovvero lo scienziato, l’artista e il sognatore (non uso la parola visionario poiché nella traduzione sarebbe riduttiva rispetto al significato che il termine visionary assume in inglese).

Diceva Baden Powell:

“Non esiste buono o cattivo tempo ma solo buona o cattiva attrezzatura”.

Parafrasando questa affermazione, io dico:

“Non esiste buona o cattiva idea ma solo buono o cattivo team di sviluppo”.

Occorre un team sufficientemente qualificato e alchimicamente corrisposto. Dai a una persona con un discreto pollice verde, nel suo giaridno, da curare un terreno cento volte tanto: per quanto geniale possa essere nel suo ambito, non sarà in grado di cavarne nulla di più che qualche sparuto esempio di prestanza; ma dai a quell’uomo la giusta corrispondenza di persone interessate a far fiorire l’appezzamento e ti ritroverai per le mani un giardino dell’Eden.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...