– What’s your name, sweety? – Agent

La festa della donna e’ l’ennesimo momento dell’anno che mi fa sentire una Emma Bovary educata per un mondo che non esiste.

Donne, quote rosa; un’etnia, una razza.

Devi rispettarci? Certo, come qualsiasi altra creatura a questo mondo. Devi proteggerci? Non piu’ di quanto tu senta il bisogno di proteggere te stesso. Ti daremo quello che siamo in grado di dare ma non relegarci in ruoli solo perche’ sei convinto di cosa sappiamo fare prima ancora di conoscerci o averci messo alla prova.
Se davvero vuoi festeggiare questo giorno, guarda la sorella, l’amica, la compagna o la collega che ti sta accanto e domandati se la stai vedendo per la persona che e’.
Fin quando questo mondo non sapra’ ignorare, guardando l’altro, aspetti marginali come razza, colore o sesso, non festeggiarmi, neanche se sei convinto di farlo nel mondo giusto. Cambia prima il mondo; cambia te stesso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...