Di democrazia ed educazione

“Se v’è per l’umanità una speranza di salvezza e di aiuto, questo aiuto non potrà venire che dal bambino, perché in lui si costruisce l’uomo”. (Maria Montessori)

Troppo spesso dimentichiamo che la democrazia non e’ la forma di governo perfetta ma il male minore scelto dai greci per evitare la tirannide.
image

E’ capitato a tutti, almeno una volta, nella vita (dalle scuole all’ambito lavorativo) di sentire la folla gridare “Barabba” contro l’inoppugnabile evidenza di un’ingiustizia che pareva vedeste solo voi.

Dura lex, sed lex.

Il funzionamento di una democrazia si basa sul buon senso delle persone che la compongono, il che affonda le radici nella capacita’ o meno, da parte di una societa’, di erogare buona educazione.

Ciascun essere sgradevole che ti abbia attraversato la strada si porta dentro un bambino che ha subito qualche ingiustizia.

E chiunque, invece di alimentarlo, abbia soffocato il desiderio naturale di un bambino di capire, scoprire, creare per omologarlo al sistema senza ascoltarne la voce, ha commesso una tremenda ingiustizia, ponendo serie ipoteche sulla propria vita da anziano in un mondo che da quel bambino sara’ amministrato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...